Usare le Mappe

Le Mappe, concettuali, cognitive o mentali, sono un potente strumento per descrivere e rappresentare un argomento in maniera sintetica e visuale. Sono quindi utilissime per prendere appunti a scuola e per studiare a casa, perchè facilitano la comprensione e la memorizzazione.

L’uso delle Mappe e, più in generale, quello che viene chiamato il visual learning, migliora l’apprendimento e i risultati scolastici degli studenti di tutte le età e in tutte le materie perchè facilitano la comprensione e la memorizzazione, l’organizzazione del pensiero e dell’apprendimento, come dimostrato da molti studi scientifici.

Mappa sugli Egizi

Dare agli studenti una mappa già costruita non favorisce un apprendimento significativo, perché essa rappresenta l’organizzazione di pensiero di chi ha scritto il testo nella mappa e selezionato le immagini. E’ fondamentale che ogni studente diventi, grazie a un percorso graduale, autonomo nel riassumere e schematizzare un testo o un argomento, arrivando a creare la propria mappa. Con SuperMappe si può.

L’utilizzo delle Mappe offre notevoli vantaggi a tutti gli studenti, in particolare a quelli con Dislessia, DSA e BES (Bisogni Educativi Speciali), perchè:

  • favorisce l’apprendimento tramite la schematizzazione dei concetti principali;
  • sviluppa le capacità di analisi, sintesi e categorizzazione;
  • stimola i processi metacognitivi e l’autonomia nello studio;
  • permette un facile ripasso degli argomenti;
  • aiuta il recupero delle informazioni durante le verifiche scritte e orali (il loro utilizzo è un diritto degli studenti con DSA)
  • promuove la scrittura partendo da schemi preorganizzati.

L’utilizzo del computer per fare le Mappe offre molti vantaggi rispetto alla carta, perchè oltre alla facilità di creazione e di personalizzazione grafica dei concetti, le mappe possono essere facilmente riarrangiate aggiungendo nuove idee o modificando la disposizione di esse.

SuperMappe è il primo  programma creato in Italia come strumento specifico di supporto allo studio e permette di creare Mappe Multimediali.
Una Mappa multimediale è una Mappa che, oltre ad avere elementi grafici e testuali, include testi aggiuntivi, audio, video e collegamenti a pagine Internet, consentendo un’elevata multicanalità e la motivazione all’utilizzo da parte dei nativi digitali.

SuperMappe è intuitivo e facile da usare. In più, per la sua accurata progettazione, fatta secondi i principi del “Design for All” e per le sue funzionalità, prima su tutte la sintesi vocale, è anche un fondamentale strumento compensativo per la Dislessia, i Disturbi Specifici dell’Apprendimento, e altri Bisogni Educativi Speciali, secondo la legge 170/2010.

L’utilizzo delle mappe durante le verifiche scritte e orali è un diritto degli studenti con DSA (D.M 12 luglio 2011 art. 6 e allegate Linee Guida DSA art. 3).

Scopri perchè usare SuperMappe leggendo la pagina web o guardando i video.

Dove è utile

SuperMappe si può utilizzare a scuola, per prendere appunti su supporti digitali, a casa nello studio individuale partendo dal libro di testo e nella creazione di una libreria di mappe per l’utilizzo compensativo (sia versioni Windows che Tablet).

Per i docenti è disponibile una versione apposita (TeacherMappe), utilizzabile anche con la LIM  o videoproiettore per favorire una didattica inclusiva e cooperativa.

Approfondimenti

Video

Luigi Guerra ed Enrico Emili - UNIBOGuarda i video di Luigi Guerra che spiega l’importanza delle mappe nella didattica e di Enrico Emili che parla dell’uso delle mappe nella Didattica Inclusiva.

 

 

 

Documenti

Enrico A. Emili – Università di Bologna: Le TIC nella didattica – l’importanza dei modelli d’uso delle mappe (PDF)